La Rivoluzione Salutariana Continua...

  

polpette ceci mizuna rucola peperoni cipolla soia salsa salutariano ricetta ricette salutariane piatto

 

Polpette di Ceci con Salsa ai Peperoni e Cipolla




Ciao amici Salutariani!




Oggi vi propongo un piatto che proviene dal nostro brulicante gruppo di Ricette Salutariane!


A presentarci queste Polpette strepitose è Sandra (non è la stessa Sandra di altre Ricette presenti sul sito! E' un'altra Sandra tanto Salutariana quanto brava a cucinare!) che ha condiviso con noi questa sua versione delle polpette di ceci!



Andiamo con la Ricetta!


Ingredienti:


 Per le Polpette:

   -4 Pugni di Ceci Secchi
   -1 Patata Piccola
   -4 Pomodorini Secchi
   -1 Mazzetto di Mizuna (o in alternativa di Rucola)
   -1 Pugno di olive nere denocciolate
   -1 Cucchiaio di Gomasio
   -1 Tazzina di Latte di Riso
   -Olio Extravergine di Oliva
   -Pepe Nero qb
   -Zenzero in Polvere qb

 Per la Salsa:

   -1 Mazzetto di Mizuna
   -1/2 Peperone Rosso
   -1 Cipolla (preferibilmente di Tropea)
   -1 Cucchiaio di Salsa di Soia
   -Qualche goccia di Limone
   -Peperoncino qb

Preparazione:



Cominciamo con le Polpette:


Per prima cosa ci dobbiamo occupare dei ceci che vanno messi in ammollo in sufficiente acqua fresca per una notte.

Trascorso questo tempo buttiamo via l'acqua di ammollo (che contiene fitati, degli antinutrienti che impediscono l'assorbimento intestinale delle vitamine) e procediamo a lessare i ceci (processo che richiede circa 2 ore di cottura).



Una volta lessati andiamo a ridurre i ceci in crema con l'aiuto di un minipimer e li mettiamo da parte.


Bisogna lavare e pelare la patata per poi sminuzzarla insieme ai pomodorini secchi, le olive e alla Mizuna (che è un'erbetta fresca del tutto simile alla rucola, se non la riuscite a reperire potete tranquillamente sostituirla con la rucola).


A questo punto andiamo a formare l'impasto delle polpette unendo la crema di ceci, gli ingredienti sminuzzati, un filo d'Olio Extravergine di Oliva, il Latte di Riso , il Pepe Nero e poco Zenzero in polvere (io ne uso un cucchiaino raso ma sono un fan dello Zenzero (; ) e impastiamo con l'uso delle mani oppure di un cucchiaio di legno andando così ad ottenere il nostro impasto che mettiamo da parte a riposare per una decina di minuti.


-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Il Trucco del Mestiere: E' importante per la buona riuscita delle polpette che l'impasto abbia la consistenza giusta: non troppo morbido ma neanche troppo secco. Questo equilibrio è molto delicato e raggiungerlo dipende dall'esperienza del cuoco più che dalla correttezza della ricetta in quanto il peso e la "secchezza" degli ingredienti è molto variabile e sta quindi all'abilità di chi cucina saper trovare di volta in volta le proporzioni "perfette" tra liquidi e solidi per la riuscita dell'impasto. Una buona tecnica consiste nell'aggiungere i liquidi poco per volta, amalgamando man mano e continuando ad aggiungere fino al raggiungimento della consistenza ideale. La dose di 1 Tazzina di Latte di Riso è molto indicativa, potrebbe servirne un poco di più o un poco di meno. Aggiungetelo di mano in mano e valutate la consistenza, in questo modo sarete sicuri di ottenere quello che cercate!

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------



Mentre l'impasto riposa prepariamo la Salsa!


Procediamo a lavare e pelare il mezzo Peperone e lo andiamo a sminuzzare grossolanamente con un coltello


Puliamo la cipolla e procediamo a sminuzzare anche questa, sempre con l'aiuto di un coltello.


A questo punto andiamo a frullare nel mixer il Peperone e la Cipolla con la Mizuna, un Cucchiaio di Salsa di Soia, qualche goccia di Succo di Limone e poco peperoncino fino all'ottenimento di una consistenza che ci soddisfi!

Andiamo a recuperare ora l'impasto che avevamo lasciato a riposare e formiamo delle polpette piuttosto consistenti che andremo poi a infornare a 180° per circa 20 minuti avendo cura di girare la teglia a metà cottura.


Pochi istanti dopo averle sfornate possiamo servirle accompagnate dalla Salsa a base di cipolla e peperone che abbiamo preparato e magari con qualche ciuffetto di Mizuna o di Rucola come decorazione.


Anche oggi una Ricetta Facile, Buona e Sana! Salutariani alla Riscossaa!!


ceci bio lessati chilometro zero

------------------------------------------------------

polpette bio impasto ceci veg raw
Descrizione immagine

Polpette di Ceci con Salsa ai Peperoni e Cipolla - Ricetta di Sandra Zolli - Salutariana - 08/06/2015

Background image

Clicca per Guardare le Nostre SUPER-VideoRicette!

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DISCLAIMER

Le indicazioni contenute in questo sito non costituiscono e non vogliono costituire un parere medico nè tantomeno devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto tra professionista della salute e paziente. E' pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o lo specialista. Premesso che la redazione compirà ogni ragionevole sforzo al fine di garantire la correttezza delle informazioni riportate nei vari articoli tali indicazioni hanno esclusivamente scopo informativo e non intendono sostituire il parere del medico, di altri operatori sanitari o professionisti del settore che devono in ogni caso essere contattati per l'indicazione di un corretto programma dietetico e/o terapeutico e/o di allenamento e/o di riabilitazione e/o di integrazione alimentare. In nessun caso il titolare del sito, gli autori degli articoli, né altre parti connesse a VivereSalutariani.it, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all'uso di tali informazioni.
Questo sito è un prodotto editoriale aggiornato in modo non periodico, pertanto non è soggetto agli obblighi di registrazione di cui all'art. 5 della L. 47/1948.

Copyright © Tutti i diritti sono riservati.