La Rivoluzione Salutariana Continua...

  

Descrizione immagine
Descrizione immagine

Il Ganoderma Lucidum nella Medicina Antica Cinese

Il Fungo di cui ormai si Sente Parlare ovunque (Persino al Telegiornale! Video in Fondo alla Pagina!) è conosciuto con una Molteplicità di Nomi.

Usato per primo dai Cinesi che lo hanno chiamato "Ling Zhi" è stato poi diffusamente Utilizzato anche in Giappone dove viene Indicato con l'appellativo di "Reishi"

Il Nome Scientifico è "Ganoderma Lucidum" e Identifica un Fungo Saprofita dell'Ordine Polyporales che Cresce preferibilmente sui Tronchi di Querce e Castagni.

Descrizione immagine


L'Appellativo "Lucidum" deriva dal fatto che la Superficie del Cappello del Fungo si Mostra Naturalmente Brillante e Lucente, con Colori che vanno dal Marrone Intenso fino alle più Chiare Tonalità di Giallo e di Bianco.

Nella Medicina Tradizionale Cinese il Fungo Ganoderma Lucidum è considerato uno dei Rimedi più Potenti in Assoluto, al punto di essersi Guadagnato l'Appellativo di "Fungo dell'Immortalità".


Si narra che i Contadini Cinesi Conservassero (previa Essiccatura) gli Esemplari di Ganoderma che reperivano durante la stagione del Raccolto per poi consegnarli in Dono all'Imperatore come Augurio per una Lunga e Prospera Vita.



Il Ganoderma Oggi




Oggi sono in Corso moltissimi Studi Scientifici che hanno come Oggetto questo Fungo e le sue Potenzialità e la Micoterapia è sicuramente una Branca in Brulicante Sviluppo. 

Ogni Anno emergono nuove Informazioni molto Promettenti su questi Antichi Rimedi Tradizionali e se all'inizio si erano Individuati solo pochi Componenti Interessanti oggi si pensa che i Principi Attivi presenti in questo Fungo siano più di Duecento!



Anche solo aprendo "Google" e scrivendo nel Campo di Ricerca "Ganoderma Lucidum" è possibile Rendersi Conto della mole Soverchiante di Letteratura sia Recente che Datata su questo Incredibile Dono che Madre Natura ci ha fatto e che Stiamo Imparando a Riscoprire!



Cosa si Sa Oggi?



Il Ganoderma viene Studiato da prima degli anni 90'! Ragion per cui sono già disponibili diversi Dati Consolidati nel Tempo anche dalle Ricerche Successive.


Le Prime Molecole di Interesse Scientifico che sono State Individuate nel Ganoderma Lucidum sono stati dei Polisaccaridi Particolari chiamati Beta-Glucani.

A queste Molecole Sembrerebbe da Imputarsi l'effetto Immunomodulante Esercitato dal Ganoderma in alcuni studi clinici.



Questo Fungo Contiene Inoltre un'Enorme Quantità di Germanio Organico (e quindi Altamente Bio-disponibile, di Facile Assorbimento Intestinale) un Minerale che si sta Rivelando sempre più Importante per Favorire l'Ingresso di Ossigeno nei Tessuti e nelle Cellule e che è di Difficilissima Reperibilità negli Alimenti Disponibili in Commercio. 


Usa i Pulsanti qui sotto per Navigare tra le Sezioni!


 

Funghi e Intestino - I Funghi come Prebiotici




Più Avanzano gli Anni più tutti stiamo Prendendo Coscienza di quanto il Benessere dell'Intestino sia Importante nella Salute e nell'Equilibrio Generale dell'Organismo Umano.


Nell'Intestino "Vive e si Riproduce" l'80% del Nostro Sistema Immunitario.





A mio Padre piace fare questo Esempio, che trovo molto Evocativo: Nel Nostro Intestino "Dorme" il Nostro Sistema Immunitario, se noi lo facciamo Riposare Bene in un Ambiente in Salute ed Equilibrio lui ci Ripagherà svolgendo al Meglio il suo Lavoro Fondamentale per l'Organismo Umano.

Nell'Intestino esiste un "Organo" Vero e Proprio che pesa 800g/1Kg (lo Stesso Peso del Fegato!) e che è composto da Migliaia e Migliaia di Ceppi di Batteri, Miceti (cioè Funghi) e Microrganismi Buoni che Contribuiscono ai Processi Digestivi ed Energetici e forse Molto di Più (molti Studi sono in Corso).





Per Rendersi conto della Rilevanza di questo Organo basta pensare che mettendo insieme il Patrimonio Genetico di tutti i Microrganismi Commensali che Popolano Normalmente il Nostro Intestino si contano oltre 3 Milioni di Geni Contro i 30-35.000 Geni Funzionanti Propri del Nostro Organismo!


Questo Organo si chiama "Microbiota" ed è sotto la Lente di Ingrandimento di Scienziati e Ricercatori che in questi Anni stanno Trovando sempre più connessioni tra lo Stato di Salute del Microbiota e quello dell'Organismo che lo Ospita (l'Uomo).

Per Mantenere un Intestino in Salute Bisogna Avere una Dieta che sia Adeguata, con molti Vegetali, Bere Tanta Acqua Alcalina di Qualità e assumere Fibra e Prebiotici per Nutrire il nostro Microbiota!

Descrizione immagine

Mai sentito parlare di "Pre-biotici"? Di solito si parla sempre dei "Pro-biotici" che sono una cosa Completamente Diversa!

I Probiotici sono Microrganismi Vivi che andiamo a Reintegrare nella Nostra Flora (per esempio quando questa si trova debilitata come  dopo un ciclo di antibiotici).
Il Problema dell'Assumere Probiotici è che Reintegriamo Solo 1-2 o al massimo 4 Ceppi di Microbi quando in realtà il Nostro Microbiota è costituito da più di 3000 Ceppi Differenti, ognuno con la sua Funzione Specifica Importante per l'Equilibrio di Tutta la Flora e per Allontanare i Ceppi Patogeni.

Piuttosto che assumere Pro-biotici allora ha senso assumere Pre-Biotici che Sono Cibo per il Nostro Microbiota.

Tutti i Funghi, e in Particolare il Ganoderma Lucidum, sono degli Ottimi Prebiotici!

Questo Significa che assumere Funghi va a Sostenere e a Nutrire il Nostro Microbiota, Promuovendo la Fisiologica Regolarità e Benessere dell'Intestino che è la Base per avere un Corpo in Salute!

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DISCLAIMER

 Le informazioni contenute in questo sito sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico abilitato (cioè un laureato in medicina abilitato alla professione) o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari. Consigliamo di non utilizzare tali informazioni come unico strumento di autodiagnosi, e tanto meno per l’automedicazione. Per un esatto trattamento medico e una diagnosi efficace, l’unica via è la visita dallo specialista. Consultate sempre il vostro medico o professionista della salute di fiducia. Questo sito non da e non vuole dare consigli medici. L’autore di questo testo non può esser ritenuto responsabile circa i risultati o le conseguenze di un qualsiasi utilizzo o tentativo di utilizzo di una qualsiasi delle informazioni o disinformazioni presenti. Nulla su questo sito o sui suoi link può essere interpretato come un tentativo di offrire o rendere un’opinione medica o in altro modo coinvolta nella pratica della medicina. 

Copyright © Tutti i diritti sono riservati.