La Rivoluzione Salutariana Continua...

  

bevande zuccherate articolo

 

Bevande Zuccherate, Parliamoci Chiaro!


 


Ciao Amici Salutariani!


Oggi vi parlo di un Tema che mi sta Molto a Cuore, anche in qualità di Studente di medicina Interessato alla divulgazione e alla Prevenzione: Le Bevande Zuccherate!
 


Esiste già una Miriade di Documentazione e Articoli su questo Argomento e per questa Ragione ho deciso di Centrare l'Articolo (come Spesso Accade) su un'Analisi Completa del Problema Focalizzandomi sull'Indice Glicemico, di cui Tanto si parla ma spesso poco si Spiega!


Alla Fine dell'Articolo proporrò anche delle Alternative per chi volesse Provare a Cambiare, poco a poco, le proprie Abitudini in Maniera Delicata e Piacevole con anche una Ricetta per Produrre una Fantastica Aranciata fatta in Casa (:


Andiamo con la Spiegazione!


 

I Numeri dei Danni







Molti paesi del mondo hanno un numero significativo di decessi che si verificano a causa di un singolo fattore dietetico: le Bevande Zuccherate. Dovrebbe essere una priorità globale quella di ridurre sostanzialmente o eliminare le bevande zuccherate dalla dieta


A Esprimere questo Parere Deciso è Dariush Mozaffarian, autore di uno studio pubblicato su Circulation e preside della Scuola di Nutrizione Friedman presso la Tufts University di Boston.

Le Bevande Zuccherate sono Sicuramente un Problema "Globale" perchè sono Distribuite e Consumate praticamente in ogni Regione del nostro Pianeta!


Ma Cosa Intendiamo con "Bevande Zuccherate"? Con questo Termine Andiamo ad Indicare tutti i Tipi di Bevande Contenenti Zucchero Aggiunto, da questa Categoria sono da Escludere quindi i Succhi di Frutta al 100% che ho Trattato in un Articolo a Parte che potete Raggiungere Cliccando il Link qui Sotto!



Nella Categoria rientrano quindi i vari tipi di Cola, le Aranciate/Limonate/Bevande alla Pseudo-Frutta, le Bevande Energetiche e quelle per Sportivi Insomma Tutto quello che Contiene Zuccheri Aggiunti (che tra Parentesi sono solo il Male Peggiore di queste Bevande, ma non l'Unico).

Il Consumo di queste Bevande è un qualcosa di Dannoso che Andrebbe Evitato il più Possibile in quanto ricollegabile e Concausa di Molte Gravi Patologie come Diabete, Obesità e Malattie Cardiache.




Chi mi Conosce sa che sono una Persona molto Moderata, ma quando si parla di Bevande Zuccherate mi vedo Spesso Costretto a Ridurre il mio margine di "Tolleranza", soprattutto quando a Consumarle sono i Bambini!

I Bambini sono degli Organismi in Pieno Sviluppo di cui bisogna Prendersi Cura!

Il Consumo, spesso Sregolato, di Bevande Zuccherate causa i Maggiori Danni proprio tra i più Piccoli che, una Volta Assuefatti al Gusto Dolce delle Bevande, ne Consumano Quantità Preoccupanti.



Ma Che Cosa Sono nel Concreto le Bevande Zuccherate? Di che cosa sono Fatte? Nel Prossimo Paragrafo Cerchiamo di Capire "Dove sta il Problema" in questi Liquidi Colorati!



Analisi Chimica, che Cosa Contengono?



 

Ma che cosa Contengono queste Bevande di cui stiamo Parlando da un po?
Come è Intuibile anche dal Nome c'è un Elemento che Caratterizza e Unisce Tutte queste Bevande ed è lo Zucchero ma abbiamo anche Aromi, Conservanti, Coloranti, Stabilizzanti, Caffeina e...    Ah!   Un po' d'Acqua!



Lo Zucchero Causa a Lungo Termine Problemi ai Denti, soprattutto se a consumarlo in grande quantità sono i Bambini, ma non solo! Lo Zucchero Provoca Alti Picchi Glicemici (su cui ci soffermeremo nel Prossimo Paragrafo) e "Intontisce" Completamente le nostre Papille Gustative che diventano come "Anestetizzate" e perdono la Capacità di Distinguere Moltissimi Sapori (parola di Cuoco Salutariano Dilettante)




I Danni Causati dall'Eccessiva Assunzione di Zucchero, in Particolare di Zucchero "Bianco", sono ormai Noti e saranno Oggetto di una mia Futura Trattazione.

Oltre allo Zucchero le Bevande si Differenziano per il Contenuto in Coloranti, Conservanti e Caffeina (che nei Bambini può Causare Irritabilità, Iperattività, Insonnia e stati Ansiosi)



A Variare solitamente sono gli Aromi e gli Esaltatori di Sapore.

Le Bibite a base di Cola, per esempio, hanno in comune le bollicine, i coloranti, i conservanti, la caffeina e lo zucchero. Inoltre, Contengono ”Acido Ortofosforico” che è una Molecola Acidificante che provoca Secchezza della Bocca rendendo queste Bevande Assolutamente Non Dissetanti.

Non da Ultimo le Bevande Zuccherate fanno Ingrassare Moltissimo, e nel Prossimo paragrafo cercheremo di Capire perchè!




Descrizione immagine

L'Immagine che vedete sopra Aiuta a Figurare la quantità Enorme di Zucchero che è Contenuta nelle Bevande più Comuni. Il "Rischio" quando si Consumano Bevande Zuccherate è quello di Ingerire Grosse quantità di Zucchero senza nemmeno Rendersene conto potendo raggiungere Facilmente i 100 Grammi di Zucchero al Giorno. Se pensiamo che dentro una Lattina Media di una qualunque Cola ci sono 6-8 Cucchiai (Non "Cucchiaini") di Zucchero e che Dentro un Brick di Tè se ne trovano 3-5 Capiamo perchè sarebbe Importante Eliminare i Distributori di queste Bevande dalle Nostre Scuole. 

Visto che il Problema Principale di queste Bevande sembrerebbe essere lo Zucchero qualcuno ha "sperato" che le Bevande Light potessero essere una Soluzione, ma purtroppo non è Così. Oltre alla Dubbia Salubrità degli Agenti Dolcificanti non Zuccherini che vengono usati in questi Prodotti la Sensazione di "Dolce" viene Percepita dal Cervello e Interpretata come se stessimo Assumendo degli Zuccheri e il corpo si Attiva per Riceverli. Visto che questi Zuccheri poi non arrivano (perchè nelle Bevande Light non ce ne sono o sono ridotti) si Crea uno Squilibrio nel Senso Opposto perchè abbiamo "Ingannato" i sistemi  Gustativi del nostro Corpo.


Il Problema dell'Indice Glicemico Alto

Cominciamo con un po' di Nomenclatura! La "Glicemia" è un Valore che misura la Quantità di Zuccheri nel Sangue, in Particolare misura la quantità di Glucosio che è lo Zucchero più Importante per il Nostro Organismo perchè è l'Unico di cui si Nutre il Cervello.


Il Glucosio è uno Zucchero Semplice, di Rapido e semplice Assorbimento, esistono Zuccheri più Complessi che sono chiamati in Generale "Polisaccaridi" che sono Formati da Tanti "Mattoncini" di Zuccheri più Semplici messi uno dietro l'altro e legati tra loro!

Per Esempio l'Amido (contenuto ad Esempio nelle Patate) è un Polisaccaride, ossia una Catena più o meno Lunga di Tanti Zuccheri Semplici.

Nello Specifico l'Amido è una Catena Formata da Tante Molecole di Glucosio (Alpha-Glucosio in Particolare, anche se questi Dettagli non sono Rilevanti per il Tema che stiamo Affrontando).



Per questa Ragione quando noi Mangiamo delle "Patate" gli Amidi vengono Digeriti e Trasformati in Glucosio Semplice che finisce poi nel nostro Sangue e Aumenta la Glicemia (che è il Livello di Glucosio nel Sangue).


So che non è Semplice ma provate a prendervi un Minuto per Leggere con Calma questo Paragrafo, spero che possa essere in qualche modo Utile e Chiarificatore!

Descrizione immagine



Ora che abbiamo detto che cos'è la Glicemia proviamo a Definire l'Indice Glicemico


L'Indice Glicemico è un Valore, proprio di ogni Alimento, che Indica quanto Velocemente gli Zuccheri Contenuti in quel Particolare Cibo o Bevanda vengono Assorbiti dal nostro Corpo e Finiscono nel Sangue. 


L'Indice Glicemico Misura "in Pratica" quanto Velocemente un Alimento va ad Alzare la nostra Glicemia. Per Controllare la Glicemia che si alza quando ci Alimentiamo il nostro Corpo Produce Insulina, un'Importante Ormone dalle Molteplici Funzioni!



Più un Alimento ha un Indice Glicemico Alto più questo Porterà a Repentini Aumenti di Insulina (Picchi Insulinici) che è un Ormone prodotto dal nostro Corpo principalmente (fa moltissime cose) per Controllare Attentamente il Livelli di Zucchero nel Sangue.
Questa grande Risposta Insulinica genera un "Effetto Parodosso" per cui gli Alimenti più Ricchi di Zuccheri (ad Alto Indice Glicemico) sono quelli che ci Saziano di Meno (questo Aspetto Verrà Approfondito nell'Articolo Dedicato allo Zucchero)





Bisognerebbe Limitare gli Alimenti ad Alto Indice Glicemico in quanto poco Sazianti e Fortemente Squilibranti per l'Organismo, la Continua "Altalena Metabolica" che si Innesca quando provochiamo ogni Giorno Grossi Picchi Insulinici porta a lungo Andare l'Organismo verso una situazione di Acidità che è il Terreno Fertile per Moltissime Patologie, in particolare quelle Degenerative e il Diabete.

Lo Zucchero Puro è l'Alimento che viene Preso come Riferimento quando si Misura l'Indice Glicemico ed ha un Valore Arbitrario di 100 a cui vengono Riferiti tutti gli altri Alimenti.
Alimenti con Valori Inferiori a 100 (Come il Pane Bianco che ha un Indice Glicemico di 65 o il Pane Integrale che ha un IG di circa 50) vengono Assorbiti più Lentamente dello Zucchero Puro e provocano quindi picchi più piccoli di Insulina.




Attenzione! Questi Numeri hanno poco senso se non li si Contestualizza! L'Indice Glicemico del Pane bianco(65) è già Considerabile Molto Alto! Per questo lo Zucchero Puro è un Alimento Molto Squilibrante



Le Bevande Zuccherate sono Alimenti ad Altissimo Indice Glicemico! Questo Accade perchè la Forma Liquida è in Assoluto quella che viene Assorbita più Facilmente dal nostro Corpo (per questo Motivo i Succhi Verdi sono così Fantastici) e qualsiasi Sostanza che sia "sciolta" nell'Acqua viene Assorbita Nettamente Meglio dal nostro Intestino.

Questo è il più Grande Difetto delle Bevande Zuccherate, questo è il Problema! Lo Zucchero Sciolto nei Liquidi Colorati delle Bibite viene Assorbito con una Grandissima Velocità e porta per questo a Repentini Aumenti della Glicemia a cui Seguono Grossi Picchi di Insulina che Non sono Assolutamente Benefici.




Le Bevande Zuccherate dovrebbero essere una Rarissima Eccezione e non la Regola (come purtroppo molto Spesso accade), ma cosa fare se non se ne può fare a meno?
Nel prossimo Paragrafo Esploriamo alcune Bevande Alternative!

Soluzioni Alternative alle Bibite Zuccherate


 

Io sono dell'Idea che sia giusto Comunicare l'Esistenza di un Problema, come quello delle Bevande Zuccherate, ma che sia anche Giusto fornire delle Indicazioni e delle Proposte Costruttive per Evitare di fare del Semplice "Allarmismo".


Possiamo trovare delle "Alternative" alle Bibite Zuccherate che però dovrebbero, a mio parere, essere consumate comunque con Moderazione perchè Contengono Comunque degli Zuccheri, che sono Naturali e non Raffinati, ma pur sempre Zuccheri Semplici sono.

La Prima e la più ovvia Alternativa sono i Centrifugati/Estratti di Frutta! Queste Bevande dal Gusto Prelibato contengono si degli Zuccheri ma Contengono anche Moltissime Molecole SUPER-Benefiche per il Nostro Organismo come Vitamine, Minerali ed altri Micronutrienti! (a differenza delle Bevande Zuccherate che NON hanno Valore Nutrizionale). Visto che andiamo a privare la Frutta della Fibra anche questi Succhi hanno un Indice Glicemico discretamente alto, tema che approfondisco in questo Articolo

La Seconda Alternativa che vi Propongo è di Produrre voi le vostre "Bevande Zuccherate" Utilizzando come Base il Miele!
Il Miele è una Sostanza dalle Spiccatissime proprietà Benefiche ma che è per Definizione Ricchissimo di Zuccheri, anche in questo Caso è la Dose che fa la differenza! Se assunto senza Esagerare e Lontano dalle ore serali trovo che il Miele sia un Alimento con delle Potenzialità.

Ecco la Ricetta! Per preparare la nostra Bevanda fatta in casa Cominciamo versando 1 Cucchiaino di Miele in fondo a un Bicchiere, a questo Aggiungiamo 8-15 Gocce di Olio Essenziale di Arancia e Mescoliamo Bene. A questo Punto non ci Resta che Aggiungere Acqua mescolando Man mano et Voilà! Abbiamo Preparato in pochi Istanti una Stupenda Aranciata che ha Molto Meno Zucchero rispetto alla Controparte Commerciale e nessun Colorante/Conservante/Stabilizzante etc.

 

descrizione Immagine
Descrizione immagine

Vi Mentirei se non vi dicessi quello che penso davvero, e cioè che a mio parere il TOP sarebbe consumare Principalmente Acqua di Qualità e Tisane/Infusi (Magari Leggermente Dolcificati i primi Tempi per Abituarsi al Gusto) perchè sono questi i Liquidi Veramente Benefici per il nostro Corpo.

Descrizione immagine

In Conclusione 







In questo Articolo abbiamo Analizzato in Maniera abbastanza Approfondita l'Argomento "Bevande Zuccherate". 


Abbiamo preso nota della correlazione che Esiste tra il Consumo di questi Alimenti e la Comparsa di diverse Gravi Condizioni tra cui Spiccano il Diabete e l'Obesità.




Le Bevande Zuccherate, con il loro Alto Indice Glicemico e Innumerevoli Calorie, sono sicuramente degli Alimenti che Fanno Ingrassare e che sono da Evitare per chi vorrebbe perdere peso.

Di solito in ogni Articolo cerco di Mettere in Evidenza i Pregi e i Difetti dell'Argomento in questione... ma in questo caso Trovo veramente Difficile se non Impossibile Individuare dei pregi in questo tipo di Bevande mentre riesco a scorgere molto chiaramente Tanti Tanti Difetti...





In Conclusione Non Voglio fare Allarmismi, perchè non servono a niente, ma vorrei Stimolarvi il più possibile a prendervi Cura del vostro Corpo che è Splendido e se lo Merita! (:

Il TOP è dargli dei Buoni Infusi e Tanta Acqua di Qualità, e magari un bel Succo di Frutta ogni Tanto (:





Se già eri Informato sui Danni delle Bevande Zuccherate e hai Trovato questo Articolo Completo Condividilo con i Tuoi Amici per Sensibilizzare su questo Argomento di cui si "Evita" spesso di parlare nei Canali Principali.





Morale dell'Articolo: Bevande Zuccherate -> Se si Riesce, Meglio Evitarle del               Tutto, le Alternative possono Aiutare!           

  

 

 

Descrizione immagine
Descrizione immagine

Bevande Zuccherate, Parliamoci Chiaro! - Articolo di Marco Villa - 14/11/2015 

Background image

  

Articolo



Miele, Proprietà ed Usi Salutariani

  

Ricetta



Bon Bon Salutariani di Lamponi al Profumo di Cocco e Zenzero

  

Ricetta



Zuppa Esotica Lenticchie e Curcuma

  

Ricetta



Vellutata di Finocchi con Cime di Rapa al Vapore

  

Articolo



Bevande Zuccherate, Parliamoci Chiaro!

DISCLAIMER

Le indicazioni contenute in questo sito non costituiscono e non vogliono costituire un parere medico nè tantomeno devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto tra professionista della salute e paziente. E' pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o lo specialista. Premesso che la redazione compirà ogni ragionevole sforzo al fine di garantire la correttezza delle informazioni riportate nei vari articoli tali indicazioni hanno esclusivamente scopo informativo e non intendono sostituire il parere del medico, di altri operatori sanitari o professionisti del settore che devono in ogni caso essere contattati per l'indicazione di un corretto programma dietetico e/o terapeutico e/o di allenamento e/o di riabilitazione e/o di integrazione alimentare. In nessun caso il titolare del sito, gli autori degli articoli, né altre parti connesse a VivereSalutariani.it, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all'uso di tali informazioni.
Questo sito è un prodotto editoriale aggiornato in modo non periodico, pertanto non è soggetto agli obblighi di registrazione di cui all'art. 5 della L. 47/1948.

Copyright © Tutti i diritti sono riservati.